Gli induisti accendono le lampade al burro (Ghee) per purificare le loro case e i loro cuori. La luce simboleggia il bene sul male, la conoscenza sull’ignoranza e la speranza sulle avversità. Si dice che la luce di una lampada al Ghee porti prosperità della conoscenza e della saggezza, le più grandi ricchezze.
Gli induisti accendono le lampade al burro (Ghee) per purificare le loro case e i loro cuori. La luce simboleggia il bene sul male, la conoscenza sull’ignoranza e la speranza sulle avversità. Si dice che la luce di una lampada al Ghee porti prosperità della conoscenza e della saggezza, le più grandi ricchezze.
Gli induisti accendono le lampade al burro (Ghee) per purificare le loro case e i loro cuori. La luce simboleggia il bene sul male, la conoscenza sull’ignoranza e la speranza sulle avversità. Si dice che la luce di una lampada al Ghee porti prosperità della conoscenza e della saggezza, le più grandi ricchezze.
Gli induisti accendono le lampade al burro (Ghee) per purificare le loro case e i loro cuori. La luce simboleggia il bene sul male, la conoscenza sull’ignoranza e la speranza sulle avversità. Si dice che la luce di una lampada al Ghee porti prosperità della conoscenza e della saggezza, le più grandi ricchezze.
Gli induisti accendono le lampade al burro (Ghee) per purificare le loro case e i loro cuori. La luce simboleggia il bene sul male, la conoscenza sull’ignoranza e la speranza sulle avversità. Si dice che la luce di una lampada al Ghee porti prosperità della conoscenza e della saggezza, le più grandi ricchezze.
Gli induisti accendono le lampade al burro (Ghee) per purificare le loro case e i loro cuori. La luce simboleggia il bene sul male, la conoscenza sull’ignoranza e la speranza sulle avversità. Si dice che la luce di una lampada al Ghee porti prosperità della conoscenza e della saggezza, le più grandi ricchezze.
Gli induisti accendono le lampade al burro (Ghee) per purificare le loro case e i loro cuori. La luce simboleggia il bene sul male, la conoscenza sull’ignoranza e la speranza sulle avversità. Si dice che la luce di una lampada al Ghee porti prosperità della conoscenza e della saggezza, le più grandi ricchezze.
Gli induisti accendono le lampade al burro (Ghee) per purificare le loro case e i loro cuori. La luce simboleggia il bene sul male, la conoscenza sull’ignoranza e la speranza sulle avversità. Si dice che la luce di una lampada al Ghee porti prosperità della conoscenza e della saggezza, le più grandi ricchezze.
Gli induisti accendono le lampade al burro (Ghee) per purificare le loro case e i loro cuori. La luce simboleggia il bene sul male, la conoscenza sull’ignoranza e la speranza sulle avversità. Si dice che la luce di una lampada al Ghee porti prosperità della conoscenza e della saggezza, le più grandi ricchezze.

candela ganesh

Prezzo di listino
€40,00
Prezzo di listino
Prezzo scontato
€40,00
Prezzo unitario
per 
Disponibilità
Esaurito
Imposte incluse. Spedizione calcolata al momento del pagamento.

 portacandele , stoppini  a ghee o olio indiano raffigurante ganesh , ganesha . in lega di bronzo e metalli lavorato artigianalmente .

Gli induisti accendono le lampade al burro (Ghee) per purificare le loro case e i loro cuori. La luce simboleggia il bene sul male, la conoscenza sull’ignoranza e la speranza sulle avversità. Si dice che la luce di una lampada al Ghee porti prosperità della conoscenza e della saggezza, le più grandi ricchezze.

Formato dalle parole gana (tanti, tutti) e isha (signore), Ganesha significa letteralmente "Signore dei gana" dove gana può essere interpretato come "moltitudine", facendo assumere al nome il significato di "Signore di tutti gli esseri .

Ganesha viene a volte chiamato anche Vighnesvara, "Signore degli ostacoli", Vinayaka, "colui che rimuove" o anche Pillaiyar.
è una divinità molto presente in tutta la cultura induista e venerata come una sorta di "porta fortuna" per molteplici azioni della vita quotidiana.

peso 210 gr

dimensioni 17 x 11 x 12 cm