Nell'induismo, Lakshmi è la devi dell'abbondanza, della luce, della saggezza e del destino, ma anche (secondariamente) fortuna, bellezza e fertilità. È comunemente considerata consorte (Shakti) di Viṣṇu, e madre con lui di Kama, deva dell'amore.
Nell'induismo, Lakshmi è la devi dell'abbondanza, della luce, della saggezza e del destino, ma anche (secondariamente) fortuna, bellezza e fertilità. È comunemente considerata consorte (Shakti) di Viṣṇu, e madre con lui di Kama, deva dell'amore.
Nell'induismo, Lakshmi è la devi dell'abbondanza, della luce, della saggezza e del destino, ma anche (secondariamente) fortuna, bellezza e fertilità. È comunemente considerata consorte (Shakti) di Viṣṇu, e madre con lui di Kama, deva dell'amore.
Nell'induismo, Lakshmi è la devi dell'abbondanza, della luce, della saggezza e del destino, ma anche (secondariamente) fortuna, bellezza e fertilità. È comunemente considerata consorte (Shakti) di Viṣṇu, e madre con lui di Kama, deva dell'amore.
Nell'induismo, Lakshmi è la devi dell'abbondanza, della luce, della saggezza e del destino, ma anche (secondariamente) fortuna, bellezza e fertilità. È comunemente considerata consorte (Shakti) di Viṣṇu, e madre con lui di Kama, deva dell'amore.
Nell'induismo, Lakshmi è la devi dell'abbondanza, della luce, della saggezza e del destino, ma anche (secondariamente) fortuna, bellezza e fertilità. È comunemente considerata consorte (Shakti) di Viṣṇu, e madre con lui di Kama, deva dell'amore.
Nell'induismo, Lakshmi è la devi dell'abbondanza, della luce, della saggezza e del destino, ma anche (secondariamente) fortuna, bellezza e fertilità. È comunemente considerata consorte (Shakti) di Viṣṇu, e madre con lui di Kama, deva dell'amore.
Nell'induismo, Lakshmi è la devi dell'abbondanza, della luce, della saggezza e del destino, ma anche (secondariamente) fortuna, bellezza e fertilità. È comunemente considerata consorte (Shakti) di Viṣṇu, e madre con lui di Kama, deva dell'amore.
Nell'induismo, Lakshmi è la devi dell'abbondanza, della luce, della saggezza e del destino, ma anche (secondariamente) fortuna, bellezza e fertilità. È comunemente considerata consorte (Shakti) di Viṣṇu, e madre con lui di Kama, deva dell'amore.

antica lampada ad olio in bronzo

Prezzo di listino
€50,00
Prezzo di listino
Prezzo scontato
€50,00
Prezzo unitario
per 
Disponibilità
Esaurito
Imposte incluse. Spedizione calcolata al momento del pagamento.

lampada ad olio antica databile primi 900 , lavorata ed incisa artigianalmente .

la divinità incisa in bronzo è la figura della Dea o Devi Lakhsmi

Nell'induismo, Lakshmi è la devi dell'abbondanza, della luce, della saggezza e del destino, ma anche (secondariamente) fortuna, bellezza e fertilità. È comunemente considerata consorte (Shakti) di Viṣṇu, e madre con lui di Kama, deva dell'amore.

Prima dell'illuminazione, la lampada è tradizionalmente decorata con fiori e altri oggetti sacri.

Si può trovare il Kamatchi Vilakku conservato dalle famiglie per generazioni e conservato come un prezioso ornamento. Si dice che alcune famiglie mantengano ancora la lampada Kamatchi accesa dal momento in cui è stata accesa dai loro antenati.

Il "Deepam"o la luce della lampada denota e illumina la conoscenza e sradica l'oscurità e l'ignoranza in noi.

Misure: 13 x 8 x 8 cm

Peso: 370  grammi

Nota: La lampada è accesa come una tradizione con uno stoppino di cotone immerso nell'olio conservato nel pozzo della lampada.
ora più semplicemente si usa una candela ...